COMPLEXDATAspin-off  del Centro per la Complessità e i Biosistemi (CC&B) dell’Università Statale di Milano, è tra le nove startup selezionate, su un totale di 124 progetti candidati, che entreranno a far parte di G-Factor, il nuovo incubatore-acceleratore per realtà imprenditoriali emergenti della Fondazione Golinelli di Bologna.

COMPLEXDATA è stata selezionata da un team di scienziati ed esperti di impresa, innovazione, trasferimento tecnologico e finanza insieme agli altri progetti che hanno partecipato alla Call for Ideas & Start-up First Edition 2018 Life Science Innovation, primo bando di G-Factor, per progetti innovativi nel settore delle scienze della vita. Il nuovo incubatore avrà sede in un nuovo spazio di cinque mila m² che andrà a integrare gli spazi di Opificio Golinelli, lo spazio dedicato all’innovazione, nato dalla Fondazione creata trent’anni fa per volontà dell’imprenditore e filantropo Marino Golinelli.

Lo spin-off COMPLEXDATA nasce nel giugno 2018 dall’idea di un team multidisciplinare di docenti e ricercatori dell’Università Statale di Milano per sviluppare soluzioni innovative nella gestione di set di dati di grandi dimensioni applicabili in vari campi della ricerca scientifica, dalla farmacologia alla medicina di precisione. Con ARIADNE, piattaforma altamente innovativa sviluppata da COMPLEXDATA nel corso del 2018 e capace di stimare il rischio di sviluppare un tumore secondario o metastasi utilizzando l’Intelligenza Artificiale, lo spin-off ha anche vinto il premio  “Startup 4.0” assegnato dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi nell’ambito di Start Cup Lombardia 2018.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *